Punto Banco

Il Punto Banco è una delle varianti del Baccarà. Si gioca con 6 mazzi di carte.
Il giocatore può puntare sulla combinazione Punta o Banco o Egalité.

Max 3 giocatori per casella per un max di 7/9 caselle, a dipendenza della grandezza del tavolo. Vince la combinazione, Punta o Banco, che si avvicina di più a 8/9.

I pagamenti sono:
- alla pari per la combinazione Punta;
- alla pari per la combinazione Banco, detratto il 5% (cagnotte);
- otto volte la posta per la combinazione Egalité.

L’impiegato estrae dal sabot quattro carte coperte, la prima e la terza per la Punta, la seconda e la quarta per il Banco.

Le carte hanno valore facciale; le figure e i dieci valgono zero.
Il punteggio della mano si calcola sommando il valore delle carte e sottraendo 10, ogni qualvolta è possibile (6+7=13-10=3).

Il giocatore alla Punta che ha ricevuto le carte parla per primo, chiedendo o rifiutando carta in base al punteggio totalizzato, attenendosi obbligatoriamente alla regola dei tiraggi.
Cioè, chiede carta con un totale di 0, 1, 2, 3, 4 o 5, e resta con 6 o 7.

L’impiegato, quindi, scopre le carte del banco, attenendosi scrupolosamente alla regola.
Prende carta con 0, 1, 2; resta con 7, e con i totali di 3, 4, 5, 6 si attiene alla tabella riportata di seguito.

Il punteggio di 8 e 9

Il punteggio di 8 e 9, formato dalle prime due carte, conferisce sia al puntatore che al banchiere diritto di battuta, precludendo all’avversario la possibilità di richiedere carta. I falsi tiraggi, qualora riscontrati, verranno ristabiliti secondo la regola.

scarica in formato pdf