Texas Poker Cash Game

Il Texas Hold’em è di gran lunga la variante di poker più popolare.

Possono partecipare fino a 10 giocatori, che ricevono ciascuno due carte coperte.
Queste due carte devono essere combinate con le carte in comune, condivise da tutti i giocatori, per formare una mano di poker a cinque carte.

All’inizio della partita viene assegnato il posto del Bottone, che viene spostato di un posto, in senso orario, alla fine di ogni mano.
I due giocatori immediatamente a sinistra del Bottone giocano due scommesse obbligatorie, chiamate rispettivamente Buio e Controbuio. Il Controbuio è solitamente due volte la misura del Buio.
Quando sono stati giocati i Bui, ogni giocatore riceve due carte coperte. Le carte sono personali e non devono essere mostrate a nessuno prima dello Showdown.

Il primo round di scommesse viene avviato dal giocatore a sinistra di quello che ha messo il Controbuio (chiamato giocatore Under The Gun - UTG), che può vedere (lo stesso importo del controbuio), rilanciare (quanto, dipende dalla struttura di scommesse del gioco) o lasciare (e allora è fuori dal gioco per la durata del round).

Il giocatore successivo ha l’opzione di vedere (l’importo del Controbuio o l’importo eventualmente rilanciato), rilanciare (se il piatto non è già stato rilanciato), controrilanciare (fare un altro rilancio sopra il rilancio precedente) o lasciare (foldare).

Le stesse opzioni sono disponibili a tutti i giocatori finché ognuno non ha agito.

Dopo il primo round di scommesse, tre carte del mazzo vengono scoperte sul tavolo. Queste tre carte sono chiamate Flop. Un nuovo round di scommesse viene avviato dal primo giocatore a sinistra del Bottone che è ancora attivo (non ha foldato).

Dopo questo round di scommesse, una quarta carta viene scoperta sul tavolo. Questa carta è chiamata Turn, ed è seguita da un altro round di scommesse. Infine, una quinta carta chiamata River viene scoperta sul tavolo, e segue l’ultimo round di scommesse.
Se due giocatori o più sono ancora attivi (non hanno foldato) ci sarà uno Showdown. Il giocatore con la migliore combinazione di cinque carte (scelte tra le due carte personali e le cinque carte comuni) vince il piatto.

Ogni giocatore ha diverse possibilità:
1. fare All-in: giocare in qualsiasi momento della mano in corso tutti i suoi gettoni in una sola volta
2. decidere il bet: puntata iniziale, minimo la puntata del grande buio, quando sarà il suo turno
3. fare check: non prendere nessuna decisione e passare la mano,
4. fare call: accettare e vedere la puntata prima della propria,
5. fare raise: rilanciare quindi aumentare la puntata precedente con almeno un minimun raise,
6. di foldare, buttare le carte nel muck e finire la propria mano.

Alla fine di ogni mano, prima di consegnare il piatto al giocatore con la combinazione migliore, si tratterrà una percentuale chiamata rake (la percentuale cambia in base al tipo di tavolo).
Esiste per i tavoli predefiniti l’applicazione del cap che varia dai diversi buy-in.

scarica in formato pdf